Medioevo – ricerce e articoli

17/05/2010

Hugues de Payns


Hugues de Payns
Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
Hugues de Paynsv (in francese [yɡ dəˈpɛ̃]) o de Pains (Payns, c. 1070 – Palestina, 1136) è stato un nobile francese, primo maestro (Il titolo di Gran Maestro è un’invenzione della storiografia successiva) dell’ordine dei Cavalieri templari.

Le notizie certe sulla sua vita sono molto scarse, come pure i documenti sulle origini e il primo periodo dell’Ordine dei Templari. De Payns nacque a Château Payns, a circa 10 km da Troyes, in Champagne-Ardenne, Francia. Tuttavia, secondo una parte degli studiosi sarebbe di origine italiana. Riguardo a Ugo (o Ugone) de’ Pagani, alcuni storici, infatti, sostengono la tesi che in realtà il co-fondatore dei templari fosse di nazionalità italiana, nato a Nocera (Salerno). Domenico Rotundo ha pubblicato il testo di una lettera (originale in latino, conservata in copia tarda), che Ugo de’ Pagani scrisse nel 1103 da Gerusalemme allo zio Leonardo Amarilli di Rossano per comunicargli la morte del proprio figlio Alessandro, nella quale si legge: « ho scritto a mio padre in Nocera che mi faccia gratia venire a Rossano per consolare V.S. et a Madama Zia Hippolita » (Domenico Rotundo, Templari, misteri e cattedrali Ed. Templari, Roma 1983)”>
. Fu un veterano della prima crociata (1099) probabilmente servendo nell’esercito di Goffredo di Buglione e trascorse ventidue anni della sua vita nell’Europa orientale.

Organizzò i primi cavalieri originali in risposta alla chiamata di Papa Urbano II. Secondo la tradizione questi primi cavalieri erano nove. Si tratta probabilmente di un numero che non va preso alla lettera, di carattere simbolico. De Payns raggiunse il re Baldovino II di Gerusalemme con otto cavalieri, due dei quali fratelli e tutti parenti per sangue o matrimonio, con lo scopo di formare i primi Cavalieri Templari. Gli altri cavalieri furono Goffredo di Saint-Omer, Payen de Montdidier, Archambaud de Saint Agnan, André de Montbard, Geoffrey Bison e due altri riportati solo con i nomi di Rossal e Gondemar. Il nome del nono cavaliere resta sconosciuto. San Bernardo di Chiaravalle consacrò l’Ordine, diventandone così il fondatore, e ne scrisse il regolamento, il celebre De laude novae militiae, il quale prevedeva già povertà, castità e obbedienza. Hugues però era sposato. In effetti, visto che Hugues si sposò prima di essere sottoposto ai voti monastici, poteva essere fatta un’eccezione. Nonostante ciò, per essere veramente la guida dei suoi cavalieri, Hugues abbandonò la moglie e prese gli stessi voti degli altri cavalieri. Condusse l’Ordine dei Templari da Maestro per quasi vent’anni fino alla propria morte, avvenuta nel 1136 in Palestina, ponendo i fondamenti di quella che sarebbe divenuta anche un’influente organizzazione militare e finanziaria. Gli succedette Robert de Craon.

Uno storico del ‘600, Marcantonio Guarini, sostiene che Hugues de Payns è sepolto nella chiesa di San Giacomo a Ferrara. (Capone Ferrari Bianca, Imperio Loredana, Valentini Enzo “Guida all’Italia dei templari. Gli insediamenti templari in Italia” Roma 1997 Edizioni Mediterranee pag.125″)

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: